• motore 8fun 250W bicicletta elettrica

Cos’è una e-Bike 

bicicletta elettrica a pedalata assistita da città

Una e-Bike (electric bike), meglio nota come bicicletta elettrica a pedalata assistita, è una bicicletta con un sistema di trazione elettrica ausiliaria che ne aumenta le prestazioni rispetto alle biciclette muscolari tradizionali.
Viene chiamata anche Pedelec (pedal electric cycle), EPAC (electric pedal assisted cycle) o BiPA (bicicletta a pedalata assistita) ed oggi rappresenta un simbolo di mobilità urbana eco-sostenibile.

É un mezzo ibrido che combina il moto muscolare del ciclista a quello di un motore elettrico, risultando al contempo leggera, agile e reattiva.
Il suo continuo successo è dovuto ai molteplici vantaggi economici e ambientali per il singolo e per la società.

Biciclette elettriche a norma

Le biciclette elettriche a pedalata assistita, per essere definite tali, devono rispondere a una serie di requisiti previsti dalle normative italiane e comunitarie.
Una e-Bike a norma, per essere equiparata a una normale bicicletta, dovrà rispettare quanto è previsto dall’Art.50 del Codice della Strada:

Art. 50. Velocipedi.
I velocipedi sono i veicoli con due ruote o più ruote funzionanti a propulsione esclusivamente muscolare, per mezzo di pedali o di analoghi dispositivi, azionati dalle persone che si trovano sul veicolo; sono altresì considerati velocipedi le biciclette a pedalata assistita, dotate di un motore ausiliario elettrico avente potenza nominale continua massima di 0,25 KW la cui alimentazione è progressivamente ridotta ed infine interrotta quando il veicolo raggiunge i 25 km/h o prima se il ciclista smette di pedalare.

Le e-Bike a norma non hanno bisogno di una serie di prassi burocratiche previste per i ciclomotori elettrici (omologazione, immatricolazione e targa, assicurazione, bollo, ecc.).
Inoltre può essere guidata senza patente di guida e senza l’obbligo di indossare il casco.
Per questi motivi si presta a essere utilizzata da tutti con un bassissimo impatto economico rispetto ad altre categorie di mezzi di trasporto.

Componenti principali di una bici elettrica

Rispetto alle normali biciclette, ogni e-Bike è dotata di alcune componenti aggiuntive che costituiscono il kit elettrico.

Per scegliere la bicicletta elettrica adatta alle proprie esigenze è importante conoscere queste componenti, le varianti presenti in commercio e la loro specifica funzione.

Il kit elettrico di una e-Bike non è identico in tutti i modelli, ma in generale è composto dagli stessi elementi riassunti brevemente di seguito.

BATTERIA
È il cuore di una e-Bike. Trasferisce energia al sistema elettrico alimentando il motore.
È la componente più preziosa di una bici elettrica (in media il suo valore si aggira intorno al 30% della bici elettrica).
La batteria può essere alloggiata sul portapacchi posteriore, sul tubo-sella, al posto della borraccia o integrata nel telaio in base al modello di e-Bike.

Le migliori batterie per bici elettriche sono a base di litio, hanno una tensione pari a 36V, una capacità tra 8 e 20 Ah e sono gestite da una scheda elettronica BMS (Battery Management System) che ne ottimizza l’efficienza.

MOTORE

Il motore di una e-Bike entra in funzione durante la pedalata, trasformando l’energia elettrica in moto che viene trasmesso alle ruote. I motori per biciclette elettriche si distinguono tra anteriori, posteriori e centrali.
Di norma lavorano a una tensione di 36V con una potenza che parte da 250W.
I sistemi elettrici con potenza superiore ai 250W ai sensi del Codice della Strada possono circolare soltanto in aree private. Le bici elettriche con sistemi da 250W sono equiparabili a un comune velocipede e possono quindi circolare in strada liberamente.

CENTRALINA

Gestisce i collegamenti e coordina le varie componenti del kit elettrico di una e-Bike, regolando il funzionamento della pedalata assistita in base ai parametri con cui è programmata.
È collegata alla batteria, al motore, ai sensori e al computer di bordo. Lo standard più diffuso è a 36V.

SENSORI

Inviano informazioni alla centralina per attivare o disattivare l’assistenza del motore o altre funzioni. Sono presenti in corrispondenza dei pedali, dell’impianto frenante e della ruota anteriore.

DISPLAY

È l’interfaccia tra e-Bike e ciclista. Invia diversi comandi alla centralina (es. livello di assistenza) e rilascia informazioni utili al ciclista (carica residua, chilometri percorsi, velocità di percorrenza, ecc.).

Tipologie di bicicletta elettrica

Esistono vari tipi di biciclette elettriche a pedalata assistita che si adattano a utilizzi ed esigenze differenti.

Si distinguono principalmente in base al tipo di telaio e dotazioni tecniche.

bicicletta elettrica City e-BikeCity-Urban

I modelli più diffusi di e-Bike sono le CityBike elettriche (dette anche urban e-Bikes), destinate agli spostamenti urbani di tutti i giorni. Comode e versatili, pesano tra i 20 e i 25 chilogrammi, e rappresentano una soluzione di bici elettrica rivolta a tutti.
Dotate di parafanghi, cestini e portapacchi costituiscono il mezzo più idoneo ad affrontare i comuni tragitti quotidiani in città (es. da casa al luogo di lavoro).

 

Bicicletta elettrica pieghevole - folder e-bikePieghevole

Le bici elettriche pieghevoli sono compatte, leggere e maneggevoli.
Il telaio può essere facilmente ripiegato su sé stesso risultando molto poco ingombrante.
Davvero utile per chi vuole trasportare la propria e-Bike ovunque: in autobus, in metropolitana, in ascensore, in auto, ecc.

Più adatta ai tragitti brevi, si presta perlopiù a un utilizzo urbano.

bicicletta-elettrica-trekking-uomoTrekking

Per chi effettua percorsi misti, più lunghi o più impegnativi, la soluzione ideale di bici elettrica è una Trekking e-Bike, chiamata anche Hybrid.

È una soluzione ibrida di bicicletta elettrica, che unisce il meglio delle categorie City-Urban e Mountain Bike.
Più evoluta e sportiva di una CityBike in termini di dotazione tecnica, di norma prevede un cambio di alta fascia e ammortizzatori per offrire al contempo comfort e prestazioni superiori sulla maggior parte delle superfici.

bicicletta elettrica mountain bike - MTB e-bikeMTB

Le Mountain Bike elettriche sono state pensate per un utilizzatore giovane e sportivo.
Sono in grado di affrontare tutti i tipi di percorsi e superfici con il massimo delle prestazioni.
Ideali per il tempo libero e per le escursioni, non temono le pendenze e prevedono dotazioni tecniche più sofisticate.

biciclette elettriche cargo - triciclo elettricoCargo

Le biciclette elettriche da carico (o Cargo e-Bikes) sono predisposte al trasporto di merce e particolarmente utilizzate come mezzi da lavoro.
Prevedono grandi cesti anteriori o posteriori di varie dimensioni e caratteristiche.
Molto diffuse nei paesi nord europei, negli ultimi anni riscuotono successo anche in Italia.